Gallerie foto dei ponti sul Tevere

In questa pagina potrai trovare diverse fotografie relative ad alcuni dei ponti sul fiume Tevere a Roma.

Descrizione:

I ponti di Roma scavalcarono il Tevere quando ormai Roma si era impossessata stabilmente della riva sinistra del fiume; infatti fino a quel momento, per ragioni difensive, non si era ritenuto conveniente costruire ponti che potenzialmente potevano essere utilizzati dal nemico per entrare in città. Anche quando furono costruiti, i primi ponti erano realizzati in legno, proprio per poter essere distrutti in caso di attacco nemico. Solo quando i Romani si sentirono sicuri del loro potere, iniziarono a costruire ponti di pietra.

Ponte rotto oggi conosciuto come Ponte Rotto: probabilmente risalente alla metà del III secolo a.C., ricostruito nel 179 a.C. e completato nel 142 a.C., si conservano oggi solo un'arcata della ricostruzione cinquecentesca e i piloni originali di epoca romana. Era stato costruito a valle dell'isola Tiberina, presso il più antico ponte Sublicio.

Ponte Fabricio oggi ponte dei Quattro Capi: del 62 a.C., tuttora esistente. Collega l'Isola Tiberina alla riva sinistra.

Ponte Cestio oggi ponte di San Bartolomeo: edificato da Lucio o Gaio Cestio alla metà del I secolo a.C., restaurato nel IV secolo; oggi resta l'arcata centrale originaria, mentre quelle più esterne sono una ricostruzione del XIX secolo. Collega l'Isola Tiberina e la riva destra.

Ponte Sant'Angelo costruito nel 134 sotto l'imperatore Adriano per collegare alla riva sinistra il proprio mausoleo.

Ponte Sisto costruito sotto papa Sisto IV tra il 1473 e il 1479 sulle rovine di un ponte romano più antico, a monte dell'Isola Tiberina, fra le attuali piazza Trilussa e via dei Pettinari.

Ponte Palatino iniziato nel 1886 e inaugurato nel 1891 sostituisce l'antico ponte Emilio a valle dell'Isola Tiberina. A causa dell'organizzazione della circolazione automobilistica inversa rispetto al normale (cioè all'inglese), è detto comunemente ponte inglese; ha una lunghezza di 155 m.

Ponte Umberto I inaugurato nel 1885 ad opera dell'architetto Angelo Vescovali era destinato a servire il palazzo di Giustizia (Palazzaccio) e a mettere in comunicazione il rione Prati con il centro sulla riva sinistra del Tevere (via Zanardelli). Ha tre arcate in muratura per una lunghezza di 105 m.

Ponte Mazzini iniziato nel 1904 e inaugurato nel 1908 ad opera degli architetti Viviani e Moretti. Mette in collegamento le pendici del Gianicolo (via della Lungara) con il centro (largo Perosi). Ha tre arcate in muratura per una lunghezza di 106 m.

Ponte Vittorio Emanuele II costruito su progetto dell'architetto Ennio De Rossi (1886), fu inaugurato nel 1911. Collega corso Vittorio Emanuele II con il rione Borgo.

Fonte: WikiPedia

Le foto possono essere prelevate gratuitamente, in caso di pubblicazione è richiesta l'autorizzazione tramite e-mail e la citazione della fonte.

Hanno collaborato con materiale fotografico di alcune gallerie su questa pagina:
Maria Grazia Fels.